Cos'è il Vintage e Cosa Significa

Ciao! Anche a voi capita di ritrovare cose vecchie e pensare che siano "molto vintage"?

Magari una borsa di firma della nonna, qualche vinile nascosto in soffitta...In effetti la parola "vintage" è spesso usata per descrivere oggetti provenienti dal passato, e quasi sicuramente starete utilizzando questa parola senza cognizione di causa.

Abbiamo già parlato di antiquariato e modernariato, in questo articolo esploreremo il significato del termine vintage, le sue caratteristiche distintive, e come si applica a vari settori come l'arredamento, la moda e l'industria.
 

Vintage: Etimologia e Pronuncia

La parola "vintage", che si pronuncia [vìn-tàge] con l'accento sulla prima sillaba, deriva dalla lingua francese, in particolare dal termine "vendange", che ancora oggi indica i vini d’annata particolarmente pregiati. Il termine ha origini nel latino "vindemia", usato per descrivere la vendemmia, ovvero la raccolta dell'uva destinata alla produzione del vino. Originariamente, quindi, "vintage" si riferiva specificamente all'annata di un vino, implicando una certa qualità e pregio associati al tempo.

Negli anni, il termine ha assunto un’accezione più ampia e moderna. Oggi, "vintage" significa proveniente da un’altra generazione, di culto, fuori produzione o comunque con un'allure di un’altra epoca. Questo significato esteso mantiene comunque un valore positivo, sottolineando la qualità e l'unicità dell'oggetto in questione.

Questo parallelismo è alla base dell'uso moderno della parola "vintage", applicata a oggetti che, come i buoni vini, migliorano con il tempo e diventano più apprezzati e ricercati.

PS: C'è un malinteso comune per cui molte persone pensano che la parola "vintage" derivi da "vingt-age", che in francese significa ventennio, suggerendo che un oggetto debba avere almeno venti anni per essere considerato vintage. Questa interpretazione, sebbene interessante e piuttosto in linea con la realtà, non è corretta.
 

Caratteristiche del Vintage

Come abbiamo detto, nel linguaggio comune, il termine vintage può essere talvolta usato per indicare qualsiasi oggetto che evoca nostalgia o che proviene da decenni passati. In realtà, un oggetto è considerato vintage se ha almeno 20 anni ma meno di 100. Superato questo periodo di 100 anni, l'oggetto viene classificato come antico.

Gli oggetti vintage sono apprezzati per la loro qualità costruttiva e il design distintivo, spesso rappresentativo di un'epoca specifica. Per essere considerato vintage, un oggetto deve essere originale dell'epoca e non una riproduzione moderna. Anche se possono presentare segni di usura, gli oggetti vintage devono essere ben conservati e funzionanti.

Attenzione! Un oggetto vintage NON è retrò. Il termine "retrò" si riferisce a oggetti moderni che imitano lo stile del passato. È importante distinguere correttamente tra questi termini per evitare confusione e valorizzare correttamente ogni pezzo.
 

Vintage nell'Arredamento

Salotto vintage con divano in velluto chiaro

Nell'arredamento, il vintage si riferisce a mobili e decorazioni provenienti da decenni passati, come gli anni '50, '60 e '70. Sedie in pelle anni '50, lampade a sospensione degli anni '60 e tavoli in legno massello degli anni '70 sono tutti esempi di arredamento vintage. Gli oggetti vintage aggiungono carattere e storia a un ambiente, offrendo un mix unico di stile e nostalgia.   


Vintage nella Moda

Valigie vintage in pelle e stoffa

Nella moda, il vintage riguarda abiti e accessori che riflettono stili di periodi passati. Potreste trovare un vestito a pois degli anni '50, una borsa in pelle degli anni '70occhiali da sole oversize degli anni '80. La moda vintage permette di distinguersi con pezzi unici e di alta qualità, spesso realizzati con materiali superiori rispetto alla produzione contemporanea.
 


Vintage nell'Industria

studio con scrivania in legno vintage e macchina da scrivere vintage

Nel contesto industriale, il vintage può riferirsi a macchinari, attrezzature e strumenti utilizzati in passato che oggi sono ricercati per il loro valore storico e funzionale. Vecchi registratori di cassa, attrezzature fotografiche d'epocamacchine da scrivere sono esempi di articoli industriali vintage. Questi oggetti non solo rappresentano una parte della storia industriale, ma possono anche essere funzionali e utilizzabili, aggiungendo un tocco di autenticità a qualsiasi collezione.
 


Perché il Vintage va di Moda?

Da qualche tempo le persone stanno acquisendo consapevolezza sull'impatto che può avere la propria presenza nel mondo. Ci si ritrova ad essere più attenti agli sprechi e all'ambiente.

Gli oggetti vintage sono spesso realizzati con materiali e tecniche migliori rispetto ai prodotti moderni. Acquistare vintage è una scelta ecologica che riduce la domanda di nuovi prodotti e diminuisce i rifiuti.

Inoltre, oltre ad essere un'alternativa sostenibile e di alta qualità alla produzione di massa contemporanea, il vintage è tornato di moda perché porta con sé una storia unica. Il vintage conferisce fascino e personalità a qualsiasi collezione o ambiente, soddisfacendo il desiderio di bellezza che tanto si ricerca.
 

Cercate oggetti Vintage per la casa?

Il posto migliore dove cercare oggetti vintage è sicuramente un mercatino dell'usato come il nostro EX Novo a Vedelago - Treviso, mercatino specializzato in prodotti second hand di qualità. Trattiamo arredamento, abbigliamento, accessori, casalinghivinili vintage e molto altro.

Esplorate il mondo del vintage e scoprite come questi oggetti unici possono arricchire la vostra vita e il vostro stile! Vi aspettiamo in negozio.

Richiedi informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy