Capire se è "di design"...

La storia del design è una continua evoluzione di idee che combinano bellezza e funzionalità. Dalle radici nella Rivoluzione Industriale ai movimenti del XX secolo come Bauhaus e Art Deco, fino alle tendenze contemporanee, il design ha sempre mirato a migliorare la qualità della vita attraverso l'innovazione e l'estetica.

Sono in molti quelli che vanno alla ricerca dell'oggetto di design che possa cambiare la percezione di come vediamo una stanza o un accessorio. E ad oggi, tanto si può trovare anche nei mercatini.

Ma, in un mercatino dell'usato, riusciresti a riconoscere un oggetto di design dagli altri? 

Etimologia del Termine "Design"

La parola "design" ha radici interessanti. Viene dal latino tardo "designare," che significava segnare o disegnare. Passando per l'italiano "disegno" e il francese "désigner," il termine è arrivato nelle lingue moderne. "Disegno" inizialmente indicava l'atto di tracciare linee e schemi. Con il tempo, il concetto si è ampliato per includere la progettazione di oggetti che uniscono estetica e funzionalità. Oggi, "design" è sinonimo di creatività e innovazione in molte discipline, dall'architettura alla moda.

Storia del Design: Un Riassunto

Il design moderno ha le sue radici nella Rivoluzione Industriale del XVIII e XIX secolo, quando la produzione meccanizzata ha iniziato a influenzare la creazione di oggetti. All'inizio del XX secolo, l'Art Nouveau introdusse linee sinuose e ispirate alla natura, seguita dal Bauhaus in Germania, che dal 1919 promosse l'unione di arte, artigianato e tecnologia con un'enfasi sulla funzionalità e la semplicità.

Negli anni '20 e '30, il movimento Art Deco portò un approccio più decorativo, con l'uso di materiali lussuosi e motivi geometrici. Durante gli anni '50 e '60, il design moderno fiorì con l'introduzione di pezzi iconici come la sedia Eames e la lampada Arco, che combinavano estetica e innovazione funzionale.

Negli anni '70 e '80, il design postmoderno sfidò le convenzioni del modernismo con un approccio più eccentrico e colorato. Da allora, il design ha continuato a evolversi, integrando nuove tecnologie e materiali, con un crescente focus sulla sostenibilità e l'impatto ambientale.

Movimenti Chiave del Design


  • Art Nouveau (1890-1910): Caratterizzato da linee sinuose e motivi naturali.
  • Bauhaus (1919-1933): Enfasi su funzionalità e semplicità, unione di arte, artigianato e tecnologia.
  • Art Deco (1920-1940): Stile decorativo con materiali lussuosi e motivi geometrici.
  • Modernismo (1940-1960): Focus su funzionalità, materiali innovativi e produzione di massa.
  • Postmodernismo (1970-1990): Eccentricità, colori vivaci e rottura con le convenzioni moderniste.

Icone del Design


  • Sedia Eames (1948): Un simbolo del design moderno, creato da Charles e Ray Eames.


  • Lampada Arco (1962): Progettata da Achille e Pier Giacomo Castiglioni, unisce estetica e funzionalità.


  • Tavolo Tulip di Eero Saarinen (1956): Un design innovativo con una base centrale unica.



Come Riconoscere un Oggetto di Design


1. Firmato da un Designer
Molti oggetti di design sono firmati da noti designer. Controlla la presenza di firme, etichette o marchi che indicano l'autore dell'opera.

2. Qualità dei Materiali
Gli oggetti di design sono realizzati con materiali di alta qualità. Legno pregiato, metalli lavorati con cura e tessuti di alta gamma sono indicativi di un buon design.

3. Innovazione e Funzionalità
L'innovazione è al centro del design. Gli oggetti di design spesso presentano soluzioni innovative a problemi comuni, combinando funzionalità ed estetica in modo unico.

Un Oggetto Vintage può essere di Design?

Assolutamente sì, un oggetto vintage può essere anche un oggetto di design. Il termine "vintage" si riferisce a oggetti che hanno tra i 20 e i 100 anni, mentre "design" si riferisce alla qualità estetica e funzionale del prodotto, spesso associata a firme di designer noti.
Molti oggetti di design del passato sono considerati vintage oggi. Ad esempio, la sedia Eames degli anni '50 o la lampada Arco di Achille Castiglioni degli anni '60 sono sia pezzi di design che oggetti vintage. 

Un Oggetto di Design può Essere Antico?

Sì, un oggetto di design può certamente essere antico. L'antico si riferisce a oggetti che hanno più di 100 anni, mentre il design riguarda la qualità estetica e funzionale di un prodotto. Quando questi due aspetti si combinano, otteniamo pezzi che non solo sono funzionali e belli, ma anche ricchi di storia.

Un Oggetto di Design può Essere d'Antiquariato?

Assolutamente, un oggetto di design può essere considerato d'antiquariato. Infatti, come abbiamo spiegato, antico non è d'antiquariato, ma antiquariato è sempre antico. Per essere considerato d'antiquariato, un oggetto deve avere più di 100 anni come per l'antico. Quando un pezzo di design raggiunge questa età e mantiene il suo valore estetico, funzionale e storico, può essere classificato come d'antiquariato.

Il design ha iniziato a fiorire all'inizio del 1900 con movimenti come l'Art Nouveau e il Bauhaus, creando oggetti funzionali e innovativi. Esempi di oggetti di design d'antiquariato includono mobili Art Nouveau di Hector Guimard e Charles Rennie Mackintosh, lampade Tiffany e Art Deco degli anni '20 e '30 progettate da Jacques Émile Ruhlmann, e oggetti decorativi come vasi e ceramiche del periodo della Secessione Viennese o del Bauhaus. Questi pezzi combinano estetica e funzionalità, rendendoli molto ricercati.


Dove Posso Trovare Oggetti di Design?

Trovare oggetti di design può essere un'avventura affascinante e ci sono diverse opzioni per scoprire pezzi unici. Si possono esplorare negozi di antiquariato, gallerie d'arte specializzate, aste online, fiere di design e, per chi ama qualità e risparmio, anche mercatini dell'usato!

Vieni da Ex Novo a Vedelago, Treviso, dove è possibile trovare mobili, lampade e oggetti decorativi d'epoca a prezzi accessibili.

Indirizzo: Via Vicenza, 23, 31050 Vedelago TV
Telefono: 042 370 0120
Email: [email protected]

Seguici sui social per rimanere aggiornato sulle nostre ultime offerte e novità:

Facebook: Ex Novo Mercatino dell'Usato
Instagram: @exnovo29



Richiedi informazioni

Accetto l'informativa sulla privacy